Comò - Camere

I comò sono presenti praticamente in tutte le case: contraddistinti, nella maggior parte dei casi, da linee semplici e forme tradizionali, sono larghi non più di mezzo metro, alti altrettanto e lunghi al massimo una quarantina di centimetri. In genere, si tende a scegliere comodini il cui materiale richiami quello della struttura del letto (e non a caso spesso i due elementi di arredo vengono acquistati insieme).

 

Quasi sempre i comò sono fatti in legno: le qualità possono essere diverse a seconda dei gusti personali o delle disponibilità economiche (dalla quercia al noce, per esempio). In casi più rari, poi, si possono trovare comò in metallo in acciaio, oppure rivestiti con tessuti, o addirittura caratterizzati da ripiani in vetro. I comodini a scomparsa possono essere nascosti nel letto o dietro la testata: sono diffusi soprattutto nelle abitazioni e nelle camere dalla metratura ridotta, proprio perché permettono di risparmiare spazio. Un’opportunità al tempo stesso pratica e curiosa, poi, è quella costituita dal comò con le ruote: può essere spostato in qualsiasi parte della casa, diventando – per esempio – anche un tavolino per il soggiorno. Infine, merita di essere citato il comodino a scorrimento, inserito nella parte di lato del letto in un incavo.
Top